Scuola dell’Infanzia

“La gioia è la più bella creatura uscita dalle mani di Dio dopo l’amore” (Don Bosco)

La scuola dell’infanzia, in linea con quanto stabilito dalle “Nuove Indicazioni per il curricolo ”, si rivolge a tutti i bambini dai tre ai sei anni di età, ed è la risposta al loro diritto all’educazione.

OBIETTIVI DEL SERVIZIO

Contribuisce, in collaborazione con le famiglie, allo sviluppo armonico ed equilibrato del bambino.

Soddisfa, attraverso la propria programmazione educativa, i bisogni e le esigenze degli alunni.

Favorisce in essi, attraverso specifiche attività, la conquista ed il consolidamento

  • dell’identità personale;
  • dell’autonomia;
  • delle competenze;
  • della cittadinanza.

Permette al bambino di maturare e consolidare abilità in ordine ai cinque campi di esperienza, quali:

  • il sé e l’altro;
  • il corpo e il movimento;
  • immagini, suoni, colori;
  • i discorsi e le parole;
  • la conoscenza del mondo.

Si propone come contesto di relazione di cura e di apprendimento, nel quale possono essere filtrate, analizzate ed elaborate le sollecitazioni che i bambini sperimentano nelle loro esperienze.

Promuove una pedagogia attiva e delle relazioni che si manifesta:

  • nella capacità degli insegnanti di dare ascolto e attenzione a ciascun bambino;
  • nella proposta di attività ed esperienze significative, attraverso le quali il bambino può sviluppare le proprie competenze;
  • nella cura degli ambienti, dei gesti e delle cose;
  • nell’accompagnamento verso forme di conoscenza sempre più elaborate e consapevoli.

Tutto il percorso d’insegnamento-apprendimento si sviluppa attraverso la progettazione dei campi di esperienza che favoriscono lo sviluppo integrale del bambino e quindi garantiscono l’unitarietà dell’apprendimento.

ORARI

Dal lunedì al venerdì l’orario scolastico si svolge dalle ore 8.30 alle ore 16.00.

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

Ore 8.30 – 9.00 accoglienza nella sezione .

Ore 9.00 – 9.30 spuntino con la frutta

Ore 9.30 – 12.00 attività didattica.

Ore 12.00 – 13.30 pausa pranzo

Ore 13.30 – 15.30 attività didattica (bambini di tre anni: riposo)

Ore 15.30 – 16.00 merenda e riconsegna alla famiglia

SERVIZIO DI CONSULENZA PSICO PEDAGOGICA

La FISM provinciale di Prato, attraverso il Coordinamento Pedagogico, garantisce un servizio di Consulenza psico-pedagogica alle insegnanti che operano all’interno della scuola dell’ Infanzia.

Questo servizio di consulenza, permette di migliorare la progettazione di scelte mirate al fine di prevenire e intervenire sul disagio. Ogni attività prevede il monitoraggio in itinere e momenti di verifica del lavoro svolto.

Inoltre vengono proposti due incontri su tematiche educative rivolti ai genitori

FORMAZIONE INSEGNANTI

Le insegnanti della scuola dell’infanzia, durante l’anno scolastico 2013/14 seguiranno i corsi di formazione promossi dalla scuola stessa sul tema della relazione educativa.

Durante l’anno scolastico gli insegnanti saranno anche impegnati nell’attivare le procedure per la certificazione di Qualità ISO 9001/2000, attraverso una riflessione costante sia sulla progettazione, sia sull’osservazione di ogni singolo bambino per attestarne il percorso formativo.

Il progetto sulla continuità educativa prevede forme di aggiornamento e ricercazione.

COMUNICAZIONE CON LE FAMIGLIE

All’inizio dell’anno scolastico vengono indette assemblee di sezione per comunicare le modalità di inserimento (tre anni), di accoglienza e di organizzazione. Successivamente vengono ancora incontrati i genitori per la presentazione della programmazione didattico- educativa. I colloqui individuali si tengono nei mesi di settembre, gennaio e giugno. Durante tali colloqui vengono raccolte informazioni e presentato alle famiglie il percorso formativo svolto dai bambini e dalle bambine. Ai genitori dei bambini dei cinque anni viene presentato il percorso formativo della scuola Primaria, oltre alle iniziative riguardanti la continuità didattica e pedagogica.

Inoltre vengono promossi incontri di riflessione e formazione su tematiche educative. Infine le famiglie vengono coinvolte per l’organizzazione e la conduzione di alcuni momenti di festa, quali la festa di “Benvenuto”, il Natale, il Carnevale, la festa finale che ormai costituiscono una “tradizione” all’interno della nostra scuola e che vedono la collaborazione fra le varie componenti della scuola attraverso l’attivazione di momenti di laboratorio extrascolastico.

Asilo Nido, Scuola dell’Infanzia, Scuola Primaria